• Utopia

Trina afferma di guadagnare il 3% di energia con il nuovo sistema di tracker




Trina Solar ha lanciato un nuovo inseguitore ad asse singolo con un nuovo algoritmo che non si basa su presupposti astronomici. Le informazioni sulla società suggeriscono che l'algoritmo di tracciamento rivisto produrrà un guadagno di energia aggiuntivo del 3% rispetto agli algoritmi astronomici.


Il tracker è una soluzione su misura per moduli bifacciali e con fattore di forma grande con wafer da 182 mm o 210 mm, afferma il produttore.


La serie TrinaTracker Vanguard 600+ ha superato le certificazioni TÜV e UL ed è quindi conforme agli standard IEC 62817 e UL 3703. RWDI ha effettuato test in galleria del vento per convalidare la strategia di mitigazione dei danni causati dal vento.


Il prodotto è pronto per essere spedito, con il primo progetto da 600 MW in collaborazione con la State Power Investment Corporation cinese nella regione del Qinghai-Henan già operativo da settembre 2020. È possibile montare un massimo di 120 moduli sul tracker della serie Vanguard 600W +.


I costi di funzionamento, manutenzione e installazione sono ridotti e lo snodo sferico di terza generazione migliora la stabilità. Trina aggiunge che il suo nuovo tracker presenta anche un design di trasmissione multipunto per ridurre i guasti strutturali causati da carichi di vento elevati.


Tradizionalmente, gli inseguitori solari dispongono di un algoritmo astronomico. Fornendo al sistema la longitudine e la latitudine esatte del tracker, l'algoritmo può prevedere la posizione precisa del sole per ogni ora del giorno ogni giorno dell'anno. Il tracker porta quindi le file del modulo in una posizione tale da trovarsi in una posizione azimutale rispetto al sole, il che migliora il guadagno di energia. Quando i moduli bifacciali sono diventati la scelta preferita, gli algoritmi non sono cambiati. Si presumeva che l'ottimizzazione del lato anteriore avrebbe fornito un rendimento più significativo e che l'ottimizzazione del lato posteriore fosse quasi impossibile. Ma la domanda di ricerca è rimasta. "Ci sono circostanze in cui è possibile aumentare il guadagno di energia ottimizzando anche l'algoritmo per calcolare la generazione del lato posteriore?"


Lo afferma Trina con il suo nuovo algoritmo SuperTrack, che non è astronomico e per il quale China General Certification ha certificato un guadagno del 3,08% rispetto agli algoritmi astronomici tradizionali. L'algoritmo SuperTrack si basa su un "apprendimento profondo" delle condizioni meteorologiche ad alta irradiazione diffusa e sulle caratteristiche di generazione di energia dei moduli bifacciali per determinare il passo ottimale per massimizzare il guadagno di energia.


Va notato, tuttavia, che secondo il white paper che Trina ha pubblicato per dettagliare i suoi guadagni energetici dall'algoritmo SuperTrack, questi guadagni si ottengono solo in condizioni nuvolose. I grafici forniti nel white paper suggeriscono che la generazione di energia in condizioni di sole è per lo più coerente con quella dei tracker degli algoritmi astronomici. Le informazioni per la stampa della serie Vanguard 600+ indicano anche che il tracker darebbe un guadagno di energia extra del 2-8% in condizioni di irradiazione diffusa.


Trina aggiunge che l'algoritmo porta i moduli in posizione orizzontale durante le condizioni nuvolose. Che questa sia la modalità di tracciamento preferita in tali condizioni è indiscusso. Alcuni altri produttori che si affidano ad algoritmi astronomici hanno fatto reagire i loro tracker in questo modo, quindi non seguendo il monitoraggio astronomico quando è una giornata nuvolosa. Non è chiaro se la soluzione Trina ottenga anche il 3% di guadagno rispetto a queste soluzioni. Durante i periodi soleggiati il ​​guadagno energetico è alla pari con gli algoritmi astronomici.


Inoltre, Trina afferma di aver migliorato il suo algoritmo di backtracking per diventare un algoritmo di backtracking "intelligente". Il backtracking è un'altra modalità di tracciamento in cui i tracker smettono di seguire posizioni azimutali perfette ma assumono posizioni di pitch più basse per evitare l'ombreggiatura tra le file. La teoria alla base di questo è che le perdite di disallineamento dei moduli risultanti dai risultati di ombreggiatura tra le file sono più significative dei guadagni azimutali ottimali durante il tramonto e l'alba.


"TrinaTracker è uno dei componenti principali delle soluzioni energetiche intelligenti globali di Trina Solar", ha affermato Duan Shunwei, capo della business unit tracker di Trina Solar. “Nel 2020 le spedizioni globali di tracker di Trina Solar hanno superato i 2 GW. Quest'anno si prevede che la capacità di produzione autonoma di Trina Solar per i tracker raggiungerà i 7 GW, il 70% di questi nuovi tracker applicabile a 600 W + moduli ad altissima potenza ".

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

©2021 Utopia S.r.l.  All Rights Reserved       P. IVA 03909540266         Privacy Policy         Cookie Policy         Termini e Condizioni  

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
Utopia Energie Rinnovabili

Utopia S.r.l.

Via A. Volta 40, 31020 Villorba (TV)

Tel: +39 0422 608167 /+39 342 6618082

Mail: info@utopia.solar

Codice SDI: SUBM70N

Sunpower
Canadian Solar
Qcells
Trina Solar
Huawei
Lg
SMA
ALEO

"Il progresso è la realizzazione dell'Utopia"

OSCAR WILDE