• Utopia

La Cina ha installato 48,2 GW di energia solare nel 2020




La National Energy Administration (NEA) cinese ha annunciato che il paese ha aggiunto 48,2 GW di energia solare l'anno scorso, pubblicando le statistiche energetiche ufficiali della nazione.


Per fare un confrotno con l'Europa, nel Vecchio Continente nel corso del 2020 sono stati installati 18,2 GW, rusltato comunque notevole.


La cifra del fotovoltaico cinese - che segna un aumento del 60% rispetto al 2019, secondo l'analista nazionale dell'Asia Europe Clean Energy (Solar) Advisory (AECEA) - supera i 30,1 GW aggiunti nel 2019 e 44,3 GW registrati un anno prima, ma è inferiore al 2017 record di 52,8 GW, in un anno in cui la Cina ha continuato ad essere assalita dalla diffusione del Covid-19.


Sebbene la capitale solare mondiale di solito subisca una corsa di installazioni di fine anno, l'aumento stimato di dicembre di 22,3 GW - basato sui dati di installazione mensili rilasciati dal China Electricity Council (CEC) - della nuova capacità di generazione è ancora notevole, quasi corrispondente ai 25,9 GW accumulati da gennaio a fine novembre. Il CEC ha riferito che la Cina ha aggiunto 25,9 GW di solare alla fine di novembre, ma l'AECEA ha offerto una cifra ancora più alta, di 23,3 GW, per le aggiunte di dicembre sulla base dei numeri trimestrali della NEA che indicavano che la Cina ha aggiunto 18,7 GW di solare nei primi nove mesi di l'anno e 29,5 GW nell'ultimo trimestre.


È probabile che la prospettiva di cancellazione ddegli incentivi dal fotovotlaico nel 2021, abbia contribuito alla fuga precipitosa di dicembre, insieme al completamento dei progetti ritardati dalla pandemia all'inizio dell'anno.


Frank Haugwitz dell'AECEA ha sottolineato il contributo significativo apportato dalle utility e da altre imprese statali che si sforzano di raggiungere gli standard del portafoglio rinnovabile che richiedono loro di procurarsi una parte minima della loro energia da fonti pulite. Gli enti di proprietà statale stanno anche inseguendo l'ambizione nazionale di raggiungere il picco delle emissioni di carbonio entro il 2030, secondo l'AECEA. L'analista ha citato il recente annuncio della State Power Investment Corp di aver aggiunto 10,28 GW di solare nel 2020, portandolo a 29,61 GW di capacità di generazione fotovoltaica. Haugwitz questa mattina ha aggiunto che una mezza dozzina di tali servizi pubblici e enti statali hanno annunciato piani per aggiungere 200 GW di energia solare entro il 2025.


2 visualizzazioni0 commenti